Sample Article

       

Elezioni amministrative: cinque comuni verso il voto, con molte riconferme

  • 01 Aprile 2024
  • Attualità
  • Di Redazione

I cinque sindaci uscenti potrebbero essere di nuovo tutti in corsa

Nei cinque comuni altopianesi che si preparano al voto dell'8 e 9 giugno si va verso una ricandidatura di tutti i sindaci uscenti, anche se per ora l'ufficialità è stata data solo dal sindaco di Roana Elisabetta Magnabosco.

Ad Asiago si ripropone sicuramente la lista Viva Asiago e sembra proprio che sia Roberto Rigoni Stern ad essere lanciato verso il terzo mandato da sindaco, forte anche di tante riconferme nella propria squadra con qualche nuovo e indispensabile innesto.

A Roana è certa, come detto, la ricandidatura di Elisabetta Magnabosco che si presenterà con una lista in parte rinnovata. A Lusiana Conco sembrano esserci davvero poche alternative al ripresentarsi di Antonella Corradin.

A Gallio tutto fa pensare che Emanuele Munari, che non ha ancora sciolto le riserve, rimanga in corsa con l'attuale gruppo e così vale pure per Foza dove sembra non ci siano dubbi sulla ricandidatura di Bruno Oro.

Per quanto riguarda le proposte alternative, per Asiago si sta riscontando una certa difficoltà ad esprimere nuovi candidati che abbiano voglia di mettersi in gioco per cercare di contrastare l'egemonia degli ultimi vent'anni della lista Viva Asiago. Anche a Lusiana Conco, Antonella Corradin sembra non trovare rivali.

Discorso diverso negli altri tre comuni: a Roana l'attuale gruppo di minoranza si sta riorganizzando e sembra che il candidato sindaco possa essere un volto noto della storia amministrativa altopianese ovvero Luigi Martello, con una lunga esperienza alla spalle. Martello rientrerebbe in campo dopo cinque anni trascorsi fuori dai giochi.


A Gallio il lavoro di preparazione alla prossima tornata elettorale nelle fila della lista Noi di Gallio e le sue contrade, attualmente in opposizione. è, con dimostrazione di impegno e serietà, iniziato già da diversi mesi. Il nome del candidato sindaco che andrebbe a sfidare Emanuele Munari potrebbe costituire una grande sorpresa, si parla di un volto nuovo e femminile.

A Foza sembra certa una lista alternativa capeggiata dall'ex vicesindaco Melissa Alberti, dimessasi in corso di mandato  per divergenze di vedute con Bruno Oro. 

C'è ancora un mese per lavorare sulle liste che dovranno essere presentate a inizio maggio e potrebbero non mancare le sorprese dell'ultimo minuto. 

RIPRODUZIONE RISERVATA
Autore

Redazione





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Etra

  Tutti i risultati:
Mangiare
Dormire
Comprare
Servizi