Sample Article

       

La morte improvvisa di Cristiano Bonomo lascia attonita la comunità altopianese

  • 02 Agosto 2022
  • Cronaca
  • Di Redazione

Ad una settimana esatta dal tragico incidente costato la vita ad Alberto Casagrande

Un altro lunedì tragico, un altro marito, papà, figlio, fratello che se ne va. A distanza da una settimana giusta dall'incidente che è costato la vita ad Alberto Casagrande, è arrivata ieri pomeriggio la notizia della morte improvvisa di Cristiano Bonomo.

Una notizia che lascia la comunità asiaghese di nuovo sconvolta e attonita. Classe 1967 avrebbe compiuto 55 anni fra pochi giorni: il 21 agosto.

Ieri Cristiano, piastrellista, che portava avanti l'attività di famiglia insieme al fratello,  stava lavorando in un cantiere edile allo Xebbo di Gallio quando, per cause in corso di accertamento, è caduto nel vano dell'ascensore, volando per oltre dieci metri.

Una caduta che gli è stata fatale e a niente sono valsi i tentativi di rianimarlo dei sanitari giunti sul posto con l'ambulanza dall'ospedale di Asiago e con l'elisoccorso da Padova. Per accertare le cause della tragedia sul posto i Carabinieri di Asiago e i tecnici dello Spisal.

Cristiano lascia la moglie Flavia, due figlie minorenni, mamma Anna, papà Mario, il fratello Stefano con la sua famiglia..

In questo momento di profondo dolore, la nostra redazione abbraccia tutta la famiglia Bonomo e la famiglia Caron.  

RIPRODUZIONE RISERVATA
Autore

Redazione





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Etra