Sample Article

       

Asiago stanzia un fondo per sostenere l'alloggio di ginecologi e pediatri.

  • 07 Maggio 2021
  • Attualità
  • Di Silvana Bortoli

Si intende incentivare la scelta di venire a lavorare nel nostro nosocomio.

Dopo la previsione di riapertura a metà luglio del Punto Nascita presso l'Ospedale di Asiago fatta dal direttore generale dell'ULSS 7 Carlo Bramezza, il sindaco di Asiago ha reso nota la decisione dell'amministrazione comunale di stanziare un fondo per sostenere l'alloggio del personale medico. "A fronte della grave carenza di medici specialisti - afferma Roberto Rigoni Stern - abbiamo pensato di incentivare la decisione di venire a lavorare nel nostro ospedale per coloro che decidessero di trasferirsi da noi, permettendo l'avvio della piena operatività del Punto Nascita. Vogliamo così fare sentire la nostra vicinanza a quei dottori, ginecologi e pediatri, che faranno questa scelta e all'Ulls Pedemontana, la quale in questo momento così delicato sta operando con difficoltà per garantire al nostro nosocomio una piena operatività in sicurezza a favore di tutti i pazienti, in particolare alle nostre donne in procinto di partorire e di tutti i bambini che vivono e soggiornano il Altopiano". Qualche settimana fa, anche in seguito al "rumore" mediatico innescato dal gruppo "Pance dell'Altopiano" in merito alle poche notizie che trapelavano sulla riapertura del Punto Nascite e di Pediatria, Bramezza aveva ribadito che questi servizi non erano mai stati in discussione, annunciando di avere definito un piano per reperire il personale necessario e prevedendo la riapertura entro luglio.  

RIPRODUZIONE RISERVATA
Autore

Silvana Bortoli





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

  Tutti i risultati:
Mangiare
Dormire
Comprare
Servizi