Pennar

       

Strafexpedition: al francese Girard e a Lucia Forte la vittoria nella 25 chilometri

  • 07 Luglio 2024
  • Sport
  • Di Redazione

Nella 12 chilometri vincono Tommaso Lotto e Mariachiara Silvestrini

Dopo le grandi emozioni della gara lunga, la Strafexpedition 2024 ha chiuso i battenti con le prove della domenica, dove lo spettacolo non è certamente mancato, né i personaggi a cominciare dal vincitore della gara di 25 km per 1.112 metri.

Si tratta di Gregory Renaud Girard, non solo specialista francese tesserato per l'Emme Running Team ma anche amministrazione delegato di un'azienda leader nel ciclismo come Miche.

Girard ha completato la gara in 2h13'29" rifilando ben 4'25" a Leonardo Casentini e 9'04" a Gabriele Bagattin. Fra le donne successo per Lucia Forte (Runners Team Zané) in 2h35'57" davanti a Sabrina Roncaglia (Aaa Malo) a 14'46" e a Maria Mattiotti a 30'36".

Nel percorso di 12 km per 445 metri che era anche non competitivo, primo Tommaso Lotto (Atl.Vicentina) in 57'53" con appena 3" su Simone Tibaldo (Vicenza Marathon), terzo posto per Marco Colussi (Sci Cai Schio 1910) a 1'39".

A Mariachiara Silvestrini (Vis Abano) la gara femminile in 1h11'31", alle sue spalle Maria Angela Mauri (Vicenza Marathon) a 7'14" e Erica Greco (Atl.Vicentina) a 8'20".

Chiude così i battenti un'edizione davvero speciale del trail disegnato sui percorsi della Grande Guerra, illuminato sabato dall'impresa del campione nepalese Kulung nella prova Extreme. Per la Sportiva 7 Comuni l'estate agonistica va però avanti perché si profila all'orizzonte l'appuntamento de La Vaca Mora, in programma il prossimo 3 agosto.

Grazie a tutti coloro che a vario titolo hanno dato il loro contributo in questo lungo weekend di passione e di corsa, confermatosi un riferimento nel mondo dell'offroad.

RIPRODUZIONE RISERVATA
Autore

Redazione





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Assicurazioni Beatrice

Etra