Sample Article

       

Vaccinazione: parte la campagna 50/59 anni

  • 10 Maggio 2021
  • Attualità
  • Di Redazione

Per l'Altopiano la prima seduta per questa fascia d'età sarà mercoledì 12 al palazzetto di Canove

Tra venerdì e domenica sono stati 813 i cittadini tra i 70 e i 79 anni vaccinati, grazie al fine settimana con accesso diretto organizzato per loro, che ha virtualmente concluso la campagna rivolta agli utenti di questa fascia di età: ad oggi in questa coorte di età sono stati vaccinati 29.817 persone, pari al 82,21 % dei residenti (37.170). L'ULSS 7 Pedemontana manterrà comunque le agende aperte per consentire anche ad eventuali "ritardatari" di prenotare la vaccinazione.  

Nella giornata di oggi, invece, come preannunciato saranno somministrate le prime dosi ai cittadini tra i 50 e i 59 anni, presso i punti di vaccinazione di Bassano (Pala Angarano) e Schio (ex Lanificio Conte). In questa fascia di età, dopo i primi 5.000 posti già creati venerdì, l'Azienda ha già programmato ulteriori disponibilità, per un totale di 23.680 posti fino al 9 giugno, raccogliendo già ad oggi 17.908 prenotazioni (e ulteriori sedute saranno aperte progressivamente già nei prossimi giorni, una volta esauriti i posti attivati).

Per i residenti nell'Altopiano, la prima seduta per gli utenti tra i 50 e i 59 anni sarà invece mercoledì 12 maggio presso il punto di vaccinazione di Roana (dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.00 alle 19.30). Inoltre, considerando che questa fascia di popolazione è in età lavorativa, al fine di agevolare l'adesione alla campagna di vaccinazione l'ULSS 7 Pedemontana ha previsto numerose sessioni serali o comunque con orario prolungato fino a sera: ad esempio giovedì 13 maggio si terrà una seduta straordinaria dalle 17.00 alle 22.00 a Marano Vicentino; mercoledì 19 a Bassano presso l'ex Eurobrico fino alle 22.00; giovedì 20 un'altra seduta straordinaria a Marano Vicentino sempre dalle 17.00 alle 22.00.   Nel frattempo la Direzione dell'ULSS 7 Pedemontana rinnova l'invito anche agli utenti della classe di età 60-69 anni (dove hanno già ricevuto una prima dose 27.407 cittadini, pari al 59,45% del totale, pari a 46.098) e alle altre categorie aventi diritto (utenti fragili e disabili).

RIPRODUZIONE RISERVATA
Autore

Redazione





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

  Tutti i risultati:
Mangiare
Dormire
Comprare
Servizi