Sample Article

       

Assalto al bancomat di Cesuna

  • 11 Gennaio 2022
  • Cronaca
  • Di Stefania Longhini

I malviventi hanno agito stanotte

Un'esplosione in piena notte e la sirena dell'allarme hanno svegliato di soprassalto gli abitanti di Via Magnaboschi a Cesuna. Una banda di malviventi, dopo aver tentato il furto forzando la porta d'ingresso dell'ufficio turistico per accedere direttamente alla cassetta di sicurezza, ha sventrato il vano di cassa dello sportello bancomat di Banche Venete Riunite (ex Alto vicentino), unico servizio bancario presente in paese.

Sembra però che siano dovuti fuggire senza il bottino. Si tratterebbe, secondo i testimoni, di tre ragazzi incappucciati che sono stati visti scappare a bordo di una 147 grigia. Sul posto prima i rangers del gruppo Axtea e poi i Carabinieri di Canove.

"Un fatto davvero triste, mai accaduto prima a Cesuna in tanti anni di presenza del servizio Bancomat. - commenta il sindaco di Roana Elisabetta Magnabosco - Dispiace anche per il fatto che ora in paese si rimane senza un servizio importante soprattutto per le persone anziane".

Notizia in aggiornamento

RIPRODUZIONE RISERVATA
Autore

Stefania Longhini

Stefania Longhini, giornalista pubblicista (iscritta all'Ordine dei giornalisti del Veneto dal 1996). Tra i fondatori de l'Altopiano e direttore di questo quindicinale dal gennaio 2003. Ha una lunga esperienza nel campo giornalistico, grazie alla collaborazione, nel tempo, con varie testate sia della carta stampata (La Difesa del Popolo, Il Gazzettino, La Piazza dell'Altopiano, Asiago ieri oggi domani, Il Giornale di Vicenza), che radiofoniche (Radio Comunità Cristiana Altopiano, Radio Asiago, Radio Sette), che televisive (corrispondente dall'Altopiano per Tva Vicenza dal 96 al 2004).





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

  Tutti i risultati:
Mangiare
Dormire
Comprare
Servizi