Sample Article

       

Iva Zanicchi ad Asiago presenta il suo libro 'Un altro giorno verrà'

  • 12 Agosto 2022
  • Cultura e Spettacolo
  • Di Stefania Longhini

Nell'ambito di Aperitivo con l'autore, sabato 13 in piazza San Rocco

Sabato 13 agosto alle 17.30, ad Asiago, Piazzetta San Rocco, Iva Zanicchi presenterà il suo libro Un altro giorno verrà (Ed. Rizzoli). E' un appuntamento nell'ambito di "Aperitivo con l'autore by Brazzale" organizzato da Giunti al Punto Librerie di Asiago in collaborazione con il Comune di Asiago.

Il libro è una saga familiare popolata da personaggi indimenticabili, di straordinaria volontà e dignità, animati al tempo stesso dal desiderio di conquistare il futuro e da un profondo attaccamento alle proprie radici. Un romanzo travolgente, intenso eppure capace di tenera ironia, che attraverso gli amori, le paure, le speranze e le sofferenze dei suoi protagonisti racconta i drammi personali e collettivi di un intero secolo.

"Una bella storia che ho cominciato a scrivere in ospedale con il covid, - dice Iva Zanicchi - nelle notti insonni. Scrivere per me è un'esigenza, un impulso. Mi immergo, vivo le mie storie senza sapere in anticipo come andrà a finire. Lascio che l'ispirazione mi guidi. Una vera magia. Un altro giorno verrà è dedicato a mio fratello Antonio, che sento vicino, sempre e per sempre".

Nelle pagine del libro troviamo scorci di una vita vera, vissuta, di cui si sentono i profumi della casa di Tognin, se ne sentono i rumori. Ricordi ascoltati da bambina e che ha vissuto nella sua Ligonchio, si mescolano a questo avvincente romanzo, ricco di dettagli che ci mostrano gli interni delle case, la natura meravigliosa dell'Appennino Tosco Emiliano, la Maremma, Genova e New York.

Un romanzo, che ci parla anche se indirettamente dell'autrice che è partita dal suo paese sull'Appennino Tosco Emiliano ma ha conquistato il mondo e i palcoscenici più ambiti. Sessant'anni di carriera, unica donna a vincere tre volte il Festival di Sanremo nel 1967 con Non pensare a me, nel 1969 con Zingara e nel 1974 con Ciao cara come stai è tornata quest'anno sul palco dell'Ariston con Voglio Amarti, che le ha regalato una standing ovation, dalla prima all'ultima esibizione e un applauso del pubblico, che è sembrato non finire.

Una donna straordinaria alla quale non si può rimanere indifferenti. Iva Zanicchi ha pubblicato i suoi dischi in tutto il mondo, dall'Europa al Sud e Nord America, dall'Asia all'Australia, incidendo in cinque lingue: italiano, spagnolo, inglese, francese e giapponese.

In caso di maltempo l'incontro di sabato 13 ad Asiago si terrà al Palazzo del Turismo Millepini

RIPRODUZIONE RISERVATA
Autore

Stefania Longhini

Stefania Longhini, giornalista pubblicista (iscritta all'Ordine dei giornalisti del Veneto dal 1996). Tra i fondatori de l'Altopiano e direttore di questo quindicinale dal gennaio 2003. Ha una lunga esperienza nel campo giornalistico, grazie alla collaborazione, nel tempo, con varie testate sia della carta stampata (La Difesa del Popolo, Il Gazzettino, La Piazza dell'Altopiano, Asiago ieri oggi domani, Il Giornale di Vicenza), che radiofoniche (Radio Comunità Cristiana Altopiano, Radio Asiago, Radio Sette), che televisive (corrispondente dall'Altopiano per Tva Vicenza dal 96 al 2004).





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Etra