Sample Article

       

Caos tamponi, saltano file e... nervi

  • 13 Gennaio 2022
  • Cronaca
  • Di Fabio Pernechele

Lunghe file e proteste ad Asiago

Momenti di tensione nella mattinata di mercoledì presso il punto tamponi dell'ospedale di Asiago, già al collasso dalle prime ore a causa del sempre più crescente numero di pazienti potenzialmente positivi sottoposti a controllo. La lunga attesa e l'inevitabile conseguente posticipazione delle prenotazioni hanno reso difficoltoso il mantenimento dell'ordine all'interno della struttura specie quando un signore sulla settantina ha preteso di non rispettare la lunga fila formatasi oramai già da alcune ore in attesa del proprio turno per poter effettuare il controllo.

L'uomo, al suo arrivo presso la struttura, ha iniziato prima a minacciare di andarsene e di telefonare "ai piani alti di Bassano" per poi inveire e  imprecare contro la macchina organizzativa sanitaria rea, a suo dire, di mancato rispetto degli orari di prenotazione stabiliti. Invitato a calmare i toni anche da un pubblico ufficiale in servizio, la situazione si è ripristinata solamente in seguito alla concessione di una corsia preferenziale riservata al concitato paziente.

"Forse il modo migliore per ottenere qualcosa è alzare la voce" commentano amareggiate alcune mamme con figli febbricitanti non ancora maggiorenni costretti ad attendere da diverse ore il proprio turno rinchiusi in auto nel parcheggio dell'ospedale. "Cosi ci siamo sentiti presi in giro dal sistema".

RIPRODUZIONE RISERVATA
Autore

Fabio Pernechele





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

  Tutti i risultati:
Mangiare
Dormire
Comprare
Servizi