Sample Article

       

Torrente Ghelpack: in fase conclusiva i lavori di pulizia dell'alveo

  • 17 Giugno 2021
  • Attualità
  • Di Stefania Longhini

Un intervento curato dai Servizi Forestali Regionali

Si stanno ormai avviando alla fase conclusiva i lavori, curati dai Servizi Forestali regionali, sull'alveo del Ghelpack, torrente che percorre da est ad ovest la conca asiaghese, attraversando l'intero centro cittadino di Asiago.

"L'erodibilità del substrato roccioso e l'andamento pianeggiante dell'alveo - spiega l'assessore regionale al Dissesto Idrogeologico, Gianpaolo Bottacin - avevano comportato la deposizione di notevoli quantità di materiale trasportato dalle piene, in particolare con e dopo Vaia, momento in cui si erano verificate anche localizzate esondazioni".

Le località maggiormente interessate sono Coda e Mörar in comune di Asiago e Waister Pian dei Costa in comune di Roana.

"Il tratto di alveo su cui stiamo ora intervenendo - prosegue l'assessore - è suddiviso in tre diverse località e ha una lunghezza complessiva di 1.350 metri lineari. Da esso stiamo prelevando circa 3.000 metri cubi di terre e rocce depositate dalla corrente. Materiale che viene poi utilizzato per la ricomposizione ambientale".

Per migliorare la funzionalità idraulica, inoltre, è prevista la selciatura di circa 400 metri quadrati del fondo alveo all'altezza di ponte Mörar.

"Ad oggi - evidenzia Bottacin - i lavori, iniziati lo scorso autunno e poi sospesi a causa degli eventi eccezionali dello scorso inizio dicembre, sono ormai arrivati al 80% del loro completamento, essendo stato sghiaiato circa un chilometro di percorso".

Salvo imprevisti e condizioni meteorologiche permettendo, entro la metà di luglio dovrebbero quindi poter essere conclusi.

"Si tratta di un intervento significativo per il quale abbiamo impegnato 500.000 euro - conclude l'assessore Bottacin - che, oltre a manifestare la nostra costante presenza sul territorio, evidenzia un impegno puntuale nell'analizzare le diverse criticità".

RIPRODUZIONE RISERVATA
Autore

Stefania Longhini

Stefania Longhini, giornalista pubblicista (iscritta all'Ordine dei giornalisti del Veneto dal 1996). Tra i fondatori de l'Altopiano e direttore di questo quindicinale dal gennaio 2003. Ha una lunga esperienza nel campo giornalistico, grazie alla collaborazione, nel tempo, con varie testate sia della carta stampata (La Difesa del Popolo, Il Gazzettino, La Piazza dell'Altopiano, Asiago ieri oggi domani, Il Giornale di Vicenza), che radiofoniche (Radio Comunità Cristiana Altopiano, Radio Asiago, Radio Sette), che televisive (corrispondente dall'Altopiano per Tva Vicenza dal 96 al 2004).





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

  Tutti i risultati:
Mangiare
Dormire
Comprare
Servizi