Sample Article

       

In Ciad un'aula studio in memoria di Aldo Pellizzari e Renato Spagnolo

  • 18 Novembre 2021
  • Attualità
  • Di Stefania Longhini

Costruita al Foyer Bakhita, progetto sostenuto da Amiciad Onlus

Una sala di studio intitolata ad Aldo Pellizzari: in Ciad, al Foyer Bakhita, con gli aiuti arrivati tramite l'Associazione Amiciad di Rotzo, è stato raggiunto un altro importante obiettivo.

I  lavori per la costruzione della sala e per dotarla di elettricità sono terminati proprio in questi giorni con la supervisione diretta del dottor Gilbert Nonhounguè, vicepresidente di Amiciad.  

Tutto è stato possibile grazie alle donazioni ricevute in memoria di Aldo  Pellizzari e Renato Spagnolo le cui famiglie e amicizie hanno deciso di ricordarli in questo modo. Nonhounguè, con soddisfazione, ha subito inviato a Rotzo le foto con tanto di targhe all'entrata della sala che ricordano appunto i due amici scomparsi.

RIPRODUZIONE RISERVATA
Autore

Stefania Longhini

Stefania Longhini, giornalista pubblicista (iscritta all'Ordine dei giornalisti del Veneto dal 1996). Tra i fondatori de l'Altopiano e direttore di questo quindicinale dal gennaio 2003. Ha una lunga esperienza nel campo giornalistico, grazie alla collaborazione, nel tempo, con varie testate sia della carta stampata (La Difesa del Popolo, Il Gazzettino, La Piazza dell'Altopiano, Asiago ieri oggi domani, Il Giornale di Vicenza), che radiofoniche (Radio Comunità Cristiana Altopiano, Radio Asiago, Radio Sette), che televisive (corrispondente dall'Altopiano per Tva Vicenza dal 96 al 2004).





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

  Tutti i risultati:
Mangiare
Dormire
Comprare
Servizi