Sample Article

       

Anna ha raggiunto il suo Mario

  • 20 Novembre 2021
  • Cronaca
  • Di Stefania Longhini

Si è spenta all'età di 99 anni la vedova di Rigoni Stern

Si è spenta ieri, all'età di 99 anni (ne avrebbe compiuti 100 il prossimo marzo), Anna Maria Rigoni Haus, vedova dello scrittore Mario Rigoni Stern. I funerali, in forma strettamente privata, si sono già svolti oggi pomeriggio al cimitero di Asiago.

La sua è stata una vita vissuta fianco a fianco con Mario del quale, oltre ad essere la compagna di vita, madre dei suoi figli e custode, partecipe dei suoi successi e delle sue delusioni, è stata anche un'abilissima segretaria; spesso, come diceva lo stesso Rigoni Stern, pure "la sua fidata autista".

Di carattere forte ma schivo, non le piaceva essere sotto i riflettori che lasciava volentieri a suo marito, ma non ci può essere alcun dubbio nell'affermare che è stata la grande donna dietro il grande uomo.  

In una delle rare interviste rilasciate da Anna e pubblicate nel 2010 sul Corriere del Trentino, su invito degli amici di Ars venandi, alla domanda se anche lei seguisse il marito nelle passeggiate e nelle battute di caccia aveva risposto con piglio: "Macchè seguire! Gli ho fatto amare io la caccia e sono stata io che ho portato in dote un fucile. La sua non era una famiglia di cacciatori, la mia sì. A 11 anni io andavo a caccia con mio padre".

Mario e Anna si erano sposati il 22 maggio del 1946. Dal loro matrimonio sono nati 3 figli: Alberico, Giovanni Battista e Ignazio. Dopo la morte di Mario, avvenuta nel 2008, Anna si è vista sempre più raramente fuori casa, un po' per la sua natura di donna estremamente riservata, dedita alla casa e alla famiglia, un po' per l'avanzare dell'età.

Alla famiglia Rigoni Stern le condoglianze della nostra redazione.

La foto di Anna e Mario a Parigi è tratta dal libro di Giuseppe Mendicino "Mario Rigoni Stern vita, guerre,libri"

RIPRODUZIONE RISERVATA
Autore

Stefania Longhini

Stefania Longhini, giornalista pubblicista (iscritta all'Ordine dei giornalisti del Veneto dal 1996). Tra i fondatori de l'Altopiano e direttore di questo quindicinale dal gennaio 2003. Ha una lunga esperienza nel campo giornalistico, grazie alla collaborazione, nel tempo, con varie testate sia della carta stampata (La Difesa del Popolo, Il Gazzettino, La Piazza dell'Altopiano, Asiago ieri oggi domani, Il Giornale di Vicenza), che radiofoniche (Radio Comunità Cristiana Altopiano, Radio Asiago, Radio Sette), che televisive (corrispondente dall'Altopiano per Tva Vicenza dal 96 al 2004).





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

  Tutti i risultati:
Mangiare
Dormire
Comprare
Servizi