Sample Article

       

Incontro su 'Cura e reciprocità'

  • 30 Marzo 2024
  • Attualità
  • Di Silvana Bortoli

Organizzato nell'ambito dell'attività dell'Osservatorio Salute Altopiano

L'OSA, Osservatorio Salute Altopiano riprende la propria attività di sensibilizzazione e informazione sui temi relativi alla salute. In collaborazione con il dottor Valter Giantin, direttore della Geriatria dell'ospedale di Bassano del Grappa, ha organizzato per mercoledì 3 aprile alle 20.30 in Sala Consiliare del municipio di Asiago un incontro nel quale si parlerà del rapporto cura e reciprocità.

Saranno presentati il I° e il II° volume curati da Valter Giantin e Giovanni Guandalini sul tema "Cura e Reciprocità. Molti saperi per un contributo dialogico sulla reciprocità come nuovo paradigma di cura - edizioni Il Mulino 2022 e 2024". Si tratta di testi molto innovativi con 24 autori nel primo e 33 nel secondo.

Dopo la presentazione della serata e i saluti delle autorità (la dottoressa Annarita Rigoni Stern, presidente OSA, il sindaco di Asiago Roberto Rigoni Stern, il direttore generale dell'Ulss 7 dottor Carlo Bramezza, il dottor Antonio Di Caprio direttore sanitario dell'Ulss 7 e il professor Lorenzo Simonato) si passerà ai vari interventi dalla durata prevista di circa 15 minuti cadauno, partendo dall'illustrazione da parte della psicologa Caterina Ugolini della collana su Cura e Reciprocità.

A seguire, gli interventi di Valter Giantin, curatore, e direttore della Geriatria di Bassano che parlerà della Buona reciprocità come nuovo paradigma di cura; del professor Giuseppe Giordan (sociologia delle Religioni UNIPD che tratterrà la Reciprocità tra attenzione alla persona e innovazione.

Sarà poi la volta della dottoressa Elena Cracco (Medicina nucleare - Azienda Ulss 3) che parlerà di "Medici in dialogo: le due sponde della sanità", seguita da Andrea Baù, Oss della Medicina dell'ospedale di Asiago, con "Cosa ti ripaga del prendersi cura dei bisogni dell'altro". Le conclusioni saranno affidate a Lorenzo Simonato dell'Osservatorio Salute Altopiano.

La popolazione è invitata a partecipare. 

RIPRODUZIONE RISERVATA
Autore

Silvana Bortoli





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Etra